Ghisolfa


Per un luogo di lavoro soprattutto mentale, dove il tavolo ideale diventa il silenzio, su cui appoggiare i pensieri per ordinarli in solitudine o in un confronto tra pari. Dentro un guscio tessile, l’intimità dello spazio rende l’operosità più tranquilla, mentre tutto intorno negli spazi aperti più comuni, il mondo continua a fare il suo giro.